Formazione

• prospettive per crescere •

Il Family office Tosetti Value, da sempre attento al valore della formazione, organizza percorsi educativi dedicati agli studenti delle scuole primarie e secondarie a partire dalle mostre curate e allestite nei suoi spazi.
Il progetto nasce per condividere il lavoro degli artisti contemporanei in mostra nel Family office e suscitare nuove riflessioni sul mondo globalizzato.
Grazie all’immaginario ricco e imprevedibile dei più piccoli, il “viaggio intorno al mondo” iniziato cinque anni fa da prospettive. L’economia delle immagini cresce e si arricchisce di un nuovo sguardo, quello dei bambini, espressione più fertile della nostra contemporaneità.
Le proposte educative Prospettive per crescere di Tosetti Value sono realizzate in collaborazione con ARTECO e si articolano in due fasi: una visita alla mostra con un’introduzione al lavoro dell’artista e un laboratorio didattico che rappresenta anche una nuova forma di apprendimento.
In occasione della mostra Money Must Be Made di Lorenzo Vitturi il Family office ha coinvolto 363 studenti di Torino e provincia in due workshop pensati per target diversi.

Racconti di oggetti, suoni e colori, racconti dal mondo (bambini 6-10 ANNI)
Lorenzo Vitturi è un artista che, attraverso le sue fotografie, reali e fantastiche allo stesso tempo, affronta la complessità del mondo e della società contemporanei, concentrando in particolare lo sguardo su quei luoghi delle nostre città globali, i mercati, che oggi più che mai permettono di narrarne i cambiamenti, pur mantenendo ben salde le radici nel passato e nei territori di appartenenza. A partire dalla visione delle fotografie del progetto Money Must Be Made, gli studenti sono stati invitati a riflettere sulla pratica di lavoro adottata da Vitturi per la costruzione delle sue immagini, andando a identificare nello specifico i singoli oggetti da lui “messi in scena” e ad indagare, anche mediante colori e suoni, i riferimenti ai mondi e alle culture di cui ciascuno di essi si fa portatore.

Obiettivi educativi: Far comprendere il processo di lavoro che sta dietro le opere di Lorenzo Vitturi, esplorando le relazioni fra installazione, scultura e fotografia. Fornire strumenti utili alla lettura dell’immagine fotografica con un’attenzione specifica al rapporto tra vero e falso. Indagare il ruolo dei colori nella resa delle immagini e la dimensione sonora a cui le fotografie possono rinviare. Far riflettere su come, attraverso singoli oggetti e la loro combinazione, si possa alludere a specifici contesti sociali e territoriali. Far comprendere l’importanza della diversità culturale all’interno della società contemporanea.
Keywords: Mercati, messa in scena, colori, suoni, diversità culturale
Materiali: Cartoncino colorato formato A3, stoffe, oggetti di riuso di varie forme e dimensioni, colla vinilica, forbici.

prospettive. per crescere Lorenzo Vitturi
« 1 di 12 »

Money Must Be Made? (giovani adulti 11-17 ANNI)
Le fotografie di Lorenzo Vitturi appartenenti alla serie Money Must Be Made catapultano l’osservatore in un universo di contrasti. Il progetto ruota, infatti, attorno al rapporto fra il sensory overload generato dal Balogun Market, uno dei più grandi mercati dell’Africa Occidentale, situato a Lagos, in Nigeria, e lo stato di abbandono che caratterizza la Financial Trust House, un edificio di 27 piani, precedentemente sede di aziende e banche straniere e oggi svuotato in seguito allo sviluppo inarrestabile del mercato stesso nelle strade circostanti.
Attraverso un forte contrasto visivo, Vitturi indaga le complesse relazioni fra mercato locale e capitalismo globale in uno dei centri urbani a più alto tasso di crescita del Continente Africano.

Obiettivi educativi: Far comprendere il processo di lavoro che sta dietro le opere di Lorenzo Vitturi, esplorando le relazioni fra installazione, scultura e fotografia. Far capire come l’arte possa rappresentare uno stimolo a riflettere su fenomeni complessi della contemporaneità in ambito sociale, culturale ed economico. Sviluppare la capacità di osservazione critica della realtà e imparare a esprimere la propria opinione attraverso linguaggi diversi che includono la fotografia e la scrittura.
Keywords: Globalizzazione, gentrificazione, economia, contrasti
Materiali: Fotografia a colori stampate in formato A4 di tessuti tradizionali, quotidiani e riviste di economia, colle e forbici.

Torino, 22 maggio 2019
Gentilissima,
le scrivo per ringraziarla del laboratorio “Prospettive per crescere” che oggi avete svolto presso il nostro liceo. La ringrazio per la disponibilità e il garbo con cui si è rivolta ai nostri ragazzi e la competenza con cui ha condotto gli incontri. Noi tutti siamo rimasti contentissimi: gli studenti hanno imparato, sperimentato e arricchito il loro percorso scolastico. Qualora fossero possibili altre iniziative di questo genere, la prego, ci contatti! E un ringraziamento a Tosetti Value per il contributo alla crescita delle persone che faranno il nostro futuro.

Un saluto cordiale e un arrivederci,
Paola Albertetti con Alessandro Tollari
Liceo Scientifico Amaldi
Sraffa di Orbassano